Te l’ho mai detto quanto ti amo?

Ti amo quanto la montagna di riccioli neri che accompagna ballando i tuoi passi felpati.

Quanto le tue guance che non sanno smettere di sorridere.

Quanto i nostri abbracci infiniti che fanno impallidire tutte le parole dello Zingarelli.

Quanto l’odore del dopobarba (in effetti, ne usi un po’ troppo).

Quanto era fredda la notte quando siamo usciti per la prima volta.

Quanto la tua genuina spavalderia dell’“io non ti corteggio perché non so, e non mi piace, corteggiare”.

Quanto il: “Stai zitta per una volta e baciami”.

Quanto il: “La montagna non mi dice più niente senza di te”.

Ti amo quanto la circonferenza del tuo petto, quanto l’aria infinita che riesci a trattenere nei polmoni.

Quanto la tua piccola mano da pianista appena decente (sai che non è vero, non è la mia mano a essere troppo grande!).

Quante sono le ore che abbiamo parlato di tutto.

Quanti i baci.

Quanto il fuoco e il desiderio di vita che bruciano in me.

Quanto i pensieri che mi frullano infinitamente nella testa.

Quante le cose che so e le cose che ho dimenticato.

Quanto la mia nuova vita, da quando abito in Italia.

Quanta la gioia di esserci.

Quanto sei te.

Ti-am mai spus cat te iubesc?

Te iubesc cat gramada de carlionti negri care danseaza urmandu-te atunci cand pasesti ca o pisica.

Cat obrajii tai care nu se mai opresc din zambit.

Cat imbratisarile noastre, mai graitoare decat Vocabularul Limbii (romane sau italiene, totuna).

Cat parfumul after-shave-ului tau (da, folosesti prea mult).

Cat de rece era noaptea in care am iesit pentru prima data impreuna in oras.

Cat laudarosenia ta sincera: “nu o sa-ti fac curte; nu stiu cum se face si nu-mi place sa o fac”.

Cat: “taci odata si saruta-ma”.

Cat: “nu-mi mai place la munte daca nu esti cu mine”.

Te iubesc cat circumferinta pieptului tau, cat aerul infinit pe care reusesti sa-l tii in plamani.

Cat manuta ta de pianist la limita decentei (nu e adevarat ca mana mea e prea mare!).

Cate sunt orele in care am vorbit despre tot si despre toate.

Cate saruturile.

Cat focul si dorinta de viata care imi ard in vine.

Cate gandurile care mi se tot invart prin creier.

Cate sunt lucrurile pe care le stiu si cele pe care le-am uitat.

Cat viata mea cea noua in Italia.

Cat bucuria de a trai.

Te iubesc atat cat esti.

Annunci