Tag

, , , ,

La risposta alla domanda che vi siete posti, che vi ha fatto arrivare alla mia pagina blog e no. L’assegno per le persone che hanno perso il loro lavoro per cause non imputabili loro e cercano un’altra occupazione in Italia non può essere trasferito all’estero. E’ logico: come si potrebbe cercare il lavoro in Italia se uno è all’estero? Dopo 6 mesi di assenza dalla penisola o nel momento in cui si prende residenza in altro stato, l’INPS cancella l’erogazione dell’assegno. Perde l’ASPI anche chi non si presenta agli appuntamenti fissati dal Centro per l’Impiego di appartenenza.

Indemnizatia de somaj platita de INPS in Italia este rezervata persoanelor care si-au pierdut locul de munca (cu contract legal) din motive independente de vointa lor si care cauta o noua ocupatie in Italia. Parasirea teritoriului italian pentru mai mult de 6 luni sau trasferarea residentei in strainatate duce la anularea indemnizatiei. Pierde indemnizatia si cine nu poate demonstra ca este in cautarea unei noi ocupatii – adica nu se prezinta cand este convocat de Centro per l’Impiego din localitatea sa.

Annunci